Corso intensivo di MaxMsp a Milano il 16 e 17 marzo 2013 - MMT
545
post-template-default,single,single-post,postid-545,single-format-standard,bridge-core-2.1,ajax_leftright,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode-theme-ver-19.7,qode-theme-bridge,disabled_footer_top,disabled_footer_bottom,wpb-js-composer js-comp-ver-6.1,vc_responsive

Corso intensivo di MaxMsp a Milano il 16 e 17 marzo 2013

corso di MaxMsp Audio oriented (basic)

Blau Studio, via Oltrocchi 5 Milano

16-17 marzo (10-13/14-19)

docente: Matteo Pennese

modulo di 16 ore, 170 € Iva compresa
requisiti: laptop e MaxMsp originale o trial gratuito (scaricabile qui)
per info ed iscrizione: info@blaustudio.net
 
La grande quantità di funzioni e l’interfaccia accessibile ha reso Max uno strumento indispensabile in una grande varietà di discipline dove è richiesta interattività e manipolazione di media in tempo reale. Ecco che cosa fanno gli utilizzatori di Max.

  • I Musicisti Elettronici usano Max per generare sonorità uniche, costruire strumenti inusuali e sistemi di performance personalizzati.
  • I Performer Audiovisivi sfruttano le funzioni di Jitter e Vizzie per creare immagini che reagiscono al suono e ad altri segnali.
  • Gli Exhibition Designer realizzano mostre virtuali ricche di contenuti, che coinvolgono i visitatori dei musei.
  • Gli Artisti Multimediali creano installazioni interattive che reagiscono all’ambiente grazie a Max, divertendo e stimolando il pubblico.
  • Gli Scienziati e i Ricercatori sviluppano rapidamente dei prototipi multipiattaforma in Max, per fare esperimenti e registrare dati.
  • Gli Architetti e i Designer usano Max per ridisegnare e migliorare gli spazi pubblici.
  • Gli Sviluppatori di Videogiochi e i Sound Designer utilizzano Max per creare suoni, costruire toolchain personalizzate e sperimentare nuovi prototipi di controller.

Schermata 2013-02-06 alle 18.21.47

Tags:
,