Nuovi modi - New Way - MMT
357
post-template-default,single,single-post,postid-357,single-format-standard,bridge-core-2.1,ajax_leftright,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode-theme-ver-19.7,qode-theme-bridge,disabled_footer_top,disabled_footer_bottom,wpb-js-composer js-comp-ver-6.1,vc_responsive

Nuovi modi – New Way

C’è un modo nuovo, quanto meno non consueto e stereotipato, di intendere la musica nel suo complesso? Forse nuovo no, ma certamente dimenticato. La storia di questo ultimo secolo ha preso decisamente il sopravvento sui significati che la musica è stata, da sempre, portatrice. Significati che non sono andati persi ma dimenticati. La ragione della musicologia, della necessità di catalogare, di ordinare, di seguire i processi della stroria nel suo complesso, hanno dettato il passo del significato della musica e del suono nei confronti del vivere quotidiano. In qualche modo hannoi lasciato libero il campo dell’animo comune all’imperialismo dell’intrattenimento commerciale che occupa tutto ciò che fa presagire un minimo spiraglio di interesse economico. Riusciremo a ritrovare le importanti ragioni del suono?
Cominciare a parlarne, ospitare considerazioni può essere il primo passo, vedremo insieme il secondo…